Autoconsumatori di energia rinnovabile che agiscono collettivamente

Cominciamo col dire che un autoconsumatore di energia rinnovabile è un utente titolare di contatore allacciato alla rete elettrica pubblica che produce energia elettrica rinnovabile per il proprio consumo.

Una novità introdotta dalla legislazione è il Gruppo di Autoconsumo Rinnovabile: si tratta di almeno due autoconsumatori di energia rinnovabile, ad esempio due famiglie, che agiscono collettivamente e si trovano nello stesso edificio o condominio.



Il Gruppo di Autoconsumo Rinnovabile può:

  1. produrre energia rinnovabile per il proprio consumo; immagazzinare e vendere le eccedenze di produzione, tramite accordi di compravendita o accordi per scambi tra pari;

  2. installare e gestire sistemi di stoccaggio dell’energia elettrica abbinati a impianti di generazione di energia elettrica rinnovabile a fini di autoconsumo

  3. mantenere i loro diritti e obblighi in quanto consumatori finali;

E quali sono i vantaggi per il Gruppo di Autoconsumo?....eccoli:

  • remunerazione per l’energia elettrica rinnovabile prodotta che immette nella rete, che corrisponda al valore di mercato di tale energia elettrica

  • incentivo per 20 Anni, erogato dal GSE, per l'energia prodotta condivisa e consumata

  • rimborso, pagato dal GSE, per gli oneri di rete, calcolati sull'energia prodotta e condivisa.

Nei Condomini

Abiti in Condominio e ti interessa sapere come funziona per te?          Contattaci:

Nelle Ville a Schiera

Abiti in Villa a Schiera Plurifamiliare e ti interessa sapere come funziona per te?          Contattaci: